Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

vedanta.it

Nella sua opera, La realizzazione delle cose desiderate (Ista siddhi), Vimuktatman (probabilmente della fine del X secolo) cerca di confutare le tesi delle due scuole Mimamsa (quella di Prabhakara e quella di Kumarila), come pure le dottrine buddhiste. Egli spiega con quali mezzi può essere risolta l'ignoranza. Per lui, all'apice dell'esperienza interiore, la perfetta audizione (sravana) dei testi sacri fa accedere istantaneamente alla Liberazione.

(Voce tratta Shankara e il Vedanta - Paul Martin Dubost - Edizioni Asram Vidya)

Chi è online

Abbiamo 179 visitatori e nessun utente online