Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

vedanta.it

Induismo: Origini Indoeuropee

La storia dell'Induismo inizia in India circa 1500 prima dell'anno zero. Anche se la relativa letteratura può essere seguita solo sino al 1000 BC, prove di tracce antecedenti di un Induismo più antico sono state trovate dall'archeologia, dalla filologia comparata e dalla comparazione della religione.

La fonte letteraria più antica per la storia dell'Induismo è il Rigveda (Rgveda), i cui inni furno composti principalmente durante gli ultimi due, tre secoli del secondo millennio BC. La vita religiosa esposta in questo testo non è quella dell'Induismo ma d'un sistema religioso sacrificale anteriore, conosciuto generalmente come Brahmanesimo o Vedismo, che si è sviluppato in India fra gli invasori Ariani. Questa fazione d'un gruppo collegato di tribù nomadi e seminomadi, originalmente abitava le lande site fra la steppa della Russia del Sud e l' Asia centrale, portò con sé il cavallo, l'uso del carro e la lingua Sanskrita. Altre tribù di questa gente sono penetrate in Europa, portando con loro le lingue indoeuropee che si sono sviluppate nei principali gruppi di lingue oggi parlati nelle nazioni europee.

Prima di arrivare nel subcontinente indiano (c. 1500 BC), gli Ariani furono in contatto con gli antenati degli Iraniani, come provano le somiglianze fra il Sanskrito e le prime lingue iraniane sopravvissute. Quindi, la religione del Rigveda contiene gli elementi di tre strati evolutivi: un primo elemento comune a la maggior parte delle tribù indoeuropee; un elemento successivo in comune con i primi Iraniani; e un elemento acquisito nel subcontinente indiano stesso, dopo le le principali migrazioni Ariane. L'Induismo è il risultato della continua crescita di elementi successivi, derivati dagli originali abitanti non-Ariani, da fonti esterne e dai geniali riformatori di tutti i periodi.

L'Induismo ha alcune aspetti diretti propri dell'eredità indoeuropea. Alcuni rituali della cerimonia indù di nozze, notevole la circumambulazione del fuoco sacro ed lo stesso culto del fuoco domestico, hanno loro radici nel remoto passato indoeuropeo. Lo stesso è probabilmente vero per l' abitudine della cremazione ed alcune funzioni del culto degli antenati. Il Rigveda contiene molti altri elementi indoeuropei, quali il culto dei deità maschili del cielo con i sacrifici e l' esistenza del antico dio del cielo Dyaus, il cui nome è coniato con quelli del Zeus classico della Grecia e di Giove di Roma . Il paradiso Vedico, "il mondo dei padri", ricorda il Valhalla germanico e sembra inoltre essere un' eredità indoeuropea.

Origini Indo-Iraniane.

L' elemento Indo-Iraniano nel tardo Induismoprincipalmente si ritrova nella cerimonia di iniziazione (upanayana) effettuata dai ragazzi dei tre caste superiori, un rito che sia sia nell'Induismo che nello Zoroastrismo comporta la legatura d'un cordone sacro. Il dio Vedico Varuna, oggi un dio minore Vedico del mare, compare nel Rigveda come condividendo molte delle caratteristiche dello Zoroastrico Ahura Mazda (Signore saggio); l'allucinogena sacra bevanda soma corrisponde alla sacra haoma dello Zoroastriasmo. (Vedere Zoroastrismo e Parsismo.)

Origini Indigene.

Anche nelle parti precedenti del Rigveda la religione già aveva acquistato le numerose caratteristiche specificamente indiane. Alcuni delle Divinità principali, per esempio, non hanno controparti indoeuropee o indo-Iranian individuabili. Anche se alcune nuove caratteristiche possono evolversi interamente nel quadro degli Ariani, si presume generalmente che molte di loro provengono dall' influenza degli abitanti indigeni. Gli Ariani Vedici non potrebbero mai essere venuti in contatto diretto con la civilizzazione della valle di Indo all'inizio, ma la religione della cultura della valle li ha indubbiamente influenzati.

Vidya Bharata - Edizioni I Pitagorici © Tutti i diritti riservati.  
Tutti i diritti su testi e immagini contenuti nel sito sono riservati secondo le normative sul diritto d’autore.

Chi è online

Abbiamo 244 visitatori e nessun utente online

Sei qui: Home Induismo: Origini Indoeuropee