Il gruppo che cura Vedanta.it inizia ad incontrarsi sul web a metà degli anni 90. Dopo aver dialogato su mailing list e forum per vent'anni, ha optato per questo forum semplificato e indirizzato alla visione di Shankara.
Si raccomanda di tenere il forum libero da conflittualità e oscurità di ogni genere.
Grazie

Sritha

Comunicazioni di Vedanta.it
Rispondi
seva
Messaggi: 124
Iscritto il: 29/09/2016, 11:45

Sritha

Messaggio da seva » 24/01/2020, 18:41

Una settimana fa, il 17 gennaio, la nostra cara sorella Sritha Lakshmi ha lasciato il corpo.
Donna forte e, altresì, delicata, ha dedicato gran parte della sua esistenza terrena al servizio del Sanātana Dharma, la Tradizione Perenne.
In completo anonimato e perfetta equanimità nell’azione, Sritha ha camminato con noi, offrendo la sua disponibilità incondizionata al Riferimento comune, Bodhānanda.
Prima della malattia, trascorreva parte dell’anno all’ombra di Aruṇācala, la sacra montagna di Rāmaṇa Mahārṣi, immersa nella gioia silente emanata dal Cuore del suo maestro.
La morte di Sritha è stata esemplare per noi tutti: pur nell’estrema sofferenza del corpo, ella risplendeva serenamente della luce del Sè, pronta a donare e donarsi fino all’ultimo istante.
Leggiamo nella coincidenza della data del suo passaggio con quella, tre anni prima, di Bodhānanda, un segnale di presenza nell’assenza.


Chiamalo con qualunque nome,
Dio, Sé, Cuore o
Sede della Coscienza,
è la stessa cosa.

Il punto che deve essere afferrato è che
Cuore significa il vero
centro del proprio essere,

il Centro,
senza il quale non c’è
assolutamente nulla.


Il Vangelo di Rāmaṇa Mahārṣi


Immagine



gruppo Vidyādhāra

Rispondi