Il gruppo che cura Vedanta.it inizia ad incontrarsi sul web a metà degli anni 90. Dopo aver dialogato su mailing list e forum per vent'anni, ha optato per questo forum semplificato e indirizzato alla visione di Shankara.
Si raccomanda di tenere il forum libero da conflittualità e oscurità di ogni genere.
Grazie

Presentazione Massimo

Se siete appena appena iscritti, dovete scrivere una vostra presentazione che racconti il vostro percorso, prima di potere scrivere altrove. Ogni presentazione poco seria determina la cancellazione dell'utente.
Rispondi
Massimo
Messaggi: 3
Iscritto il: 24/11/2018, 17:30

Presentazione Massimo

Messaggio da Massimo » 09/05/2019, 22:26

Intanto Vi ringrazio per avermi permesso di partecipare al Vostro Forum. Dalle Presentazioni che ho letto ho visto che molti hanno avuto percorsi di anni ,presso monasteri, pratiche yogiche, viaggi in India, soggiorni in Asharam, ebbene io non posso vantare nulla di tutto ciò se non una strana consapevolezza che dietro il velo di Maya si celi la verità. Sono in un corpo di 50 anni conduco una vita apparentemente "normale" moglie figlia lavoro, niente di più lontano dalla vita ascetica, ma ho la sensazione che ci sia un qualcosa un daimon che sta guidando verso cosa non lo so, ma se sono qui un motivo ci sarà, ma parafrasando Balkesar a chi importa?

Avatar utente
Fedro
Messaggi: 833
Iscritto il: 31/08/2016, 18:21

Re: Presentazione Massimo

Messaggio da Fedro » 10/05/2019, 8:34

Ciao Massimo, benvenuto.
Eh sì, che il daimon sia il vero fuoco che ci trasporta, e il resto a chi importa (monasteri, ashram, pratiche yogighe, ascetismo, viaggi in India...)

latriplice
Messaggi: 520
Iscritto il: 05/12/2016, 14:19

Re: Presentazione Massimo

Messaggio da latriplice » 10/05/2019, 9:54

Benvenuto Massimo, evidentemente stai compiendo e sei guidato dalla volontà divina. In Alchimia esserne consapevoli corrisponde alla Pietra filosofale. Non quella di Harry Potter.

cielo
Messaggi: 661
Iscritto il: 01/10/2016, 20:34

Re: Presentazione Massimo

Messaggio da cielo » 10/05/2019, 14:47

Massimo ha scritto:
09/05/2019, 22:26
Intanto Vi ringrazio per avermi permesso di partecipare al Vostro Forum. Dalle Presentazioni che ho letto ho visto che molti hanno avuto percorsi di anni ,presso monasteri, pratiche yogiche, viaggi in India, soggiorni in Asharam, ebbene io non posso vantare nulla di tutto ciò se non una strana consapevolezza che dietro il velo di Maya si celi la verità. Sono in un corpo di 50 anni conduco una vita apparentemente "normale" moglie figlia lavoro, niente di più lontano dalla vita ascetica, ma ho la sensazione che ci sia un qualcosa un daimon che sta guidando verso cosa non lo so, ma se sono qui un motivo ci sarà, ma parafrasando Balkesar a chi importa?
Ciao Massimo, benvenuto, con l'augurio che quella strana consapevolezza che dietro il velo di Maya si celi la verità si stabilizzi nella piena consapevolezza di poter contemplare in sè stessi, oltre ogni polarità percettiva, la fiamma del puro ātman di cui siamo riflessi temporaneamente individuati.

Il Divino è giorno notte, inverno estate, guerra pace, sazietà fame, e muta come il fuoco quando si mescola ai profumi e prende nome dall'aroma di ognuno di essi. (Eraclito frammento 67)

Rispondi