Il gruppo che cura Vedanta.it inizia ad incontrarsi sul web a metà degli anni 90. Dopo aver dialogato su mailing list e forum per vent'anni, ha optato per questo forum semplificato e indirizzato alla visione di Shankara.
Si raccomanda di tenere il forum libero da conflittualità e oscurità di ogni genere.
Grazie

Testimonianza

Se siete appena appena iscritti, dovete scrivere una vostra presentazione che racconti il vostro percorso, prima di potere scrivere altrove. Ogni presentazione poco seria determina la cancellazione dell'utente.
Rispondi
Athanor
Messaggi: 1
Iscritto il: 18/01/2017, 9:45

Testimonianza

Messaggio da Athanor » 23/02/2017, 12:14

Un abbraccio a tutti.
Marco mi ha abilitato al forum poco più di un mese fa, subito dopo il ritorno a casa del nostro caro Bo.
Ci ho messo tanto a decidermi a scrivere queste righe perchè a lungo ho lasciato agire in me gli effetti di questo evento, giunto in maniera tanto inaspettata quanto trasmutante sul mio sentire.
Il motivo per cui l'impatto è stato così forte è che Davide è parte della mia vita da tantissimo tempo, ed è colui che ha piantato profondi paletti e punti fermi nella mia coscienza.
Insieme a lui ho fatto i miei primi viaggi in India, girando tra ashrams e Math. Siamo stati ad Arunachala, a Putthaparti,... Ricordo ancora come fosse ieri quando mi confidava la difficoltà che gli provocava il sentirsi chiamare Maestro da qualcuno e di come fosse faticoso e difficile il riuscire a mantenere costantemente uno stato di risveglio. E' stato tanti tanti anni fa e da allora tanta acqua è passata sotto i ponti, tante esperienze e tanta vita è stata vissuta.
Davide ha realizzato cose grandi e meravigliose, sia con il suo lavoro al fianco di Raphael e sia con tutti voi e con tutti coloro che ha aiutato porgendo una mano sicura sul cammino della consapevolezza.
Anch'io ho condotto le mie ricerche, le mie indagini e le mie sperimentazioni. La vita mi ha messo a lavorare sulla Tradizione Occidentale ma con la luce fissa dell'Advaita nel cuore. Ho dedicato tanti anni a curare siti come il mio esonet.org, che quando Davide era ancora agli inizi ospitava i suoi primi interventi e che vedo ancora oggi Davide ha voluto comparisse nella home page di questo sito. Poi ho curato le prime versioni di tutti i suoi siti advaita: vedanta.it, Vidya, ramanamaharshi, shankaramath, lo aiutavo con i fascicoli di Vidya ecc ecc
Insomma, conosco Davide/Bo da tantissimo tempo e anche se forse solo Angela e Marco mi conoscono e si ricordano di me, Davide è per me un vero fratello, una delle poche anime di riferimento e di ispirazione nella mia vita che non ho mai abbandonato.
L'ultima volta che mi ha chiamato è stato il 12 gennaio, giorno del mio compleanno, appena 5 giorni prima del suo ultimo viaggio.
La testimonianza che oggi voglio condividere con voi è il fatto che il suo influsso non è cessato per il fatto di non avere più un corpo fisico di riferimento.
Ancora oggi Bo guida e ispira le mie azioni, tramite i ricordi illuminanti delle sue parole, che ancora prendono vita e marcano il Sentiero, costituendo saldi punti di riferimento e una guida che mi sta portando in questi giorni a un radicale cambio di prospettiva, con il progressivo abbandono di tanti ruoli e attività che sento non servire più allo scopo.
E' giunto per me il momento di approfondire un'altra indagine, mettendo da parte tutto ciò che non ha valore.
E' per questo che ho sentito il bisogno, nel profondo del cuore, di venire oggi a ringraziare Angela e Marco per tutte le cose che pubblicano, per ciò che condividono. Per me un nutrimento vitale in questo periodo.
Non so ancora come, quando e con quali modalità, ma il legame con Davide e con il suo lavoro per me non si interrompe. Le mie mani, la mia mente e il mio cuore sono pronti ad essere strumento, come sempre.
Un ringraziamento profondo va anche a tutti voi che testimoniate tramite queste pagine.

Claudio

Avatar utente
NowHere
Messaggi: 151
Iscritto il: 03/12/2016, 21:08
Località: Napoli

Re: Testimonianza

Messaggio da NowHere » 23/02/2017, 12:19

Athanor ha scritto:
23/02/2017, 12:14
Un abbraccio a tutti.
Marco mi ha abilitato al forum poco più di un mese fa, subito dopo il ritorno a casa del nostro caro Bo.
Ci ho messo tanto a decidermi a scrivere queste righe perchè a lungo ho lasciato agire in me gli effetti di questo evento, giunto in maniera tanto inaspettata quanto trasmutante sul mio sentire.
Il motivo per cui l'impatto è stato così forte è che Davide è parte della mia vita da tantissimo tempo, ed è colui che ha piantato profondi paletti e punti fermi nella mia coscienza.
Insieme a lui ho fatto i miei primi viaggi in India, girando tra ashrams e Math. Siamo stati ad Arunachala, a Putthaparti,... Ricordo ancora come fosse ieri quando mi confidava la difficoltà che gli provocava il sentirsi chiamare Maestro da qualcuno e di come fosse faticoso e difficile il riuscire a mantenere costantemente uno stato di risveglio. E' stato tanti tanti anni fa e da allora tanta acqua è passata sotto i ponti, tante esperienze e tanta vita è stata vissuta.
Davide ha realizzato cose grandi e meravigliose, sia con il suo lavoro al fianco di Raphael e sia con tutti voi e con tutti coloro che ha aiutato porgendo una mano sicura sul cammino della consapevolezza.
Anch'io ho condotto le mie ricerche, le mie indagini e le mie sperimentazioni. La vita mi ha messo a lavorare sulla Tradizione Occidentale ma con la luce fissa dell'Advaita nel cuore. Ho dedicato tanti anni a curare siti come il mio esonet.org, che quando Davide era ancora agli inizi ospitava i suoi primi interventi e che vedo ancora oggi Davide ha voluto comparisse nella home page di questo sito. Poi ho curato le prime versioni di tutti i suoi siti advaita: vedanta.it, Vidya, ramanamaharshi, shankaramath, lo aiutavo con i fascicoli di Vidya ecc ecc
Insomma, conosco Davide/Bo da tantissimo tempo e anche se forse solo Angela e Marco mi conoscono e si ricordano di me, Davide è per me un vero fratello, una delle poche anime di riferimento e di ispirazione nella mia vita che non ho mai abbandonato.
L'ultima volta che mi ha chiamato è stato il 12 gennaio, giorno del mio compleanno, appena 5 giorni prima del suo ultimo viaggio.
La testimonianza che oggi voglio condividere con voi è il fatto che il suo influsso non è cessato per il fatto di non avere più un corpo fisico di riferimento.
Ancora oggi Bo guida e ispira le mie azioni, tramite i ricordi illuminanti delle sue parole, che ancora prendono vita e marcano il Sentiero, costituendo saldi punti di riferimento e una guida che mi sta portando in questi giorni a un radicale cambio di prospettiva, con il progressivo abbandono di tanti ruoli e attività che sento non servire più allo scopo.
E' giunto per me il momento di approfondire un'altra indagine, mettendo da parte tutto ciò che non ha valore.
E' per questo che ho sentito il bisogno, nel profondo del cuore, di venire oggi a ringraziare Angela e Marco per tutte le cose che pubblicano, per ciò che condividono. Per me un nutrimento vitale in questo periodo.
Non so ancora come, quando e con quali modalità, ma il legame con Davide e con il suo lavoro per me non si interrompe. Le mie mani, la mia mente e il mio cuore sono pronti ad essere strumento, come sempre.
Un ringraziamento profondo va anche a tutti voi che testimoniate tramite queste pagine.

Claudio
Grazie infinite Claudio, per questa tua splendida e profonda testimonianza.
Namasté

Avatar utente
Fedro
Messaggi: 788
Iscritto il: 31/08/2016, 18:21

Re: Testimonianza

Messaggio da Fedro » 23/02/2017, 12:45

Grazie di cuore Claudio per la tua toccante testimonianza

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite