Il gruppo che cura Vedanta.it inizia ad incontrarsi sul web a metà degli anni 90. Dopo aver dialogato su mailing list e forum per venti anni, ha optato per questo forum semplificato e indirizzato alla visione di Shankara.
Si raccomanda di tenere il forum libero da conflittualità e oscurità di ogni genere.
Grazie

Presentazione del forum

Comunicazioni di Vedanta.it
Rispondi
seva
Messaggi: 104
Iscritto il: 29/09/2016, 9:45

Presentazione del forum

Messaggio da seva » 01/10/2016, 21:17

Questo forum è il proseguimento di un lavoro di confronto e condivisione iniziato a metà degli anni 90, fra aspiranti discepoli nella tradizione vedanta che, attraverso delle Mailing List diedero e danno modo a persone sparse per il mondo (Australia, Belgio, Brasile, Italia, Svizzera) di incontrarsi virtualmente sul web per discutere argomenti di interesse comune anche nell'ambito delle filosofie e dei maestri dell'India. Evolvendosi il web, si è ritenuto che un forum potesse offrire strumenti più adatti per la condivisione, oltre ad offrire delle finestre aperte a tutti e così è stato per molti anni in un forum pitagorico chiamato "Vedanta & Co". Il forum pitagorico porta scritto nel suo frontale la seguente frase di Plotino: Il magistero non va oltre questo limite, di additare cioè la via e il viaggio; ma la visione è già tutta un'opera personale di colui che ha voluto contemplare. Quel forum, oggi non più accessibile, se non all'editrice, svolgeva anche un'azione più attiva permettendo un incontro diretto anche con praticanti anziani. Quanto indicato da Plotino, prosegue con questo forum, il sito e gli altri direttamente coinvolti.

Caratteristica di un forum è da un lato il disordine e dall'altro l'oblio. Gli argomenti utili tendono a perdersi in mezzo a quelli più estemporanei. Così si è optato per spostarsi qui in un forum ispirato alla tradizione metafisica, con poche stanze e non più moderato, dove la richiesta di moderazione è affidata a chi apre l'argomento; chi si sente in difficoltà di fronte ad un troll o interlocutore aggressivo, chi necessita di moderazione o ha una richiesta, costoro possono contattare con un messaggio privato l'utente seva.

Si pregano comunque tutti i partecipanti di sforzarsi con sé stessi per tenere il forum libero da conflittualità e oscurità di ogni genere. In questo forum non si indossa alcun magistero, non vengono dati indirizzi, ciascuno porta, se ritiene, la propria esperienza. Chi cercasse indirizzi li può trovare sui siti collegati e i libri pubblicati dalle Editrici I Pitagorici e Parmenides (già Asram Vidya).

Considerate anche l'idea che questo sia un luogo di incontro e di lavoro interiore, non una platea su cui esibirsi o insegnare: liberi di portare le proprie esperienze e confrontarle con quelle di altri, così come liberi di studiare i brani presentati sui siti o sui periodici.

Ove nel forum si sviluppassero degli argomenti interessanti, essi saranno riportati anche nei siti e nei periodici di riferimento. Lo stesso verrà fatto con i brani presi dalle Mailing List e dal forum precedente. Nel forum possono chiedersi indicazioni su dove approfondire i temi trattati nei seguenti siti:

- Advaita.it
- Associazione I Pitagorici
- Associazione I Pitagorici su Facebook
- Associazione Italiana Ramakrishna Math & Mission
- Associazione Italiana Ramana Maharshi
- Associazione Vidya Bharata
- Vedanta.it

Per partecipare al forum è richiesta una presentazione che indichi il percorso effettuato, affinché eventuali interlocutori possano considerare una eventuale condivisione. Senza una presentazione non si potranno leggere le altre stanze del forum. Ogni presentazione poco seria determinerà la cancellazione dell'utente. All'atto dell'iscrizione viene chiesto di motivarla, per avere conferma che non siete un utente fake automatico.

Buona partecipazione

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite