Il gruppo che cura Vedanta.it inizia ad incontrarsi sul web a metà degli anni 90. Dopo aver dialogato su mailing list e forum per vent'anni, ha optato per questo forum semplificato e indirizzato alla visione di Shankara.
Si raccomanda di tenere il forum libero da conflittualità e oscurità di ogni genere.
Grazie

Pensiero del Giorno

Utilizzate questo forum per qualsiasi argomento non categorizzato altrove.
latriplice
Messaggi: 580
Iscritto il: 05/12/2016, 14:19

Re: Pensiero del Giorno

Messaggio da latriplice » 07/08/2020, 18:14

La vera distruzione della mente è il non riconoscerla come separata dal Sè.

Ramana Maharshi.

Dal libro "Sii ciò che sei" a cura di David Godman.

latriplice
Messaggi: 580
Iscritto il: 05/12/2016, 14:19

Re: Pensiero del Giorno

Messaggio da latriplice » 10/08/2020, 14:09

D: Yoga significa unione. Mi chiedo, unione di cosa, e con che cosa?

R: Esattamente. Lo yoga implica una precedente divisione e significa una successiva unione di una cosa con un'altra. Ma chi deve essere unito e con chi? Tu sei il cercatore, che cerca l'unione con qualcosa. Se dai questo per scontato, allora quel qualcosa deve essere separato da te. Ma il tuo Sé ti è intrinseco e tu ne sei sempre consapevole. Cercalo e sii quello. Allora si espanderà come l'infinito e non ci sarà questione di yoga. Di chi è la separazione (viyoga)?

D: Non lo so. C'è davvero separazione?

R: Scopri per chi è viyoga. Quello è yoga. Lo yoga è comune a tutti i sentieri. Yoga in realtà non è null'altro se non smettere di pensare che sei diverso dal Sé o dalla realtà. Tutti gli yoga (karma, jnana, bhakti, e raja) sono semplicemente differenti sentieri atti a soddisfare differenti nature con differenti modi di evolvere. Hanno tutti lo scopo di privare le persone dell'idea a lungo coltivata di essere differenti dal Sé. Non si tratta di unione o yoga nel senso di andare a riunire qualcosa che è da qualche parte lontano da noi o differente da noi, perché tu non sei mai stato ne potresti mai essere separato dal Sé.

Ramana Maharshi.

Dal libro "Sii ciò che sei" a cura di David Godman.

latriplice
Messaggi: 580
Iscritto il: 05/12/2016, 14:19

Re: Pensiero del Giorno

Messaggio da latriplice » 12/08/2020, 17:38

44. Come per l'ignoranza sulla reale natura della corda questa appare per un momento serpente, così la pura Coscienza, priva di mutamento, appare come universo fenomenico.

Samkara

Aparoksanubhuti, ed. Asram Vidya, pag. 35

Avatar utente
Fedro
Messaggi: 938
Iscritto il: 31/08/2016, 18:21

Re: Pensiero del Giorno

Messaggio da Fedro » 19/08/2020, 8:23

"Quando la mente cessa di aggrapparsi al concetto secondo cui si è o non si è gli autori di una certa azione, qualunque agire diventa non azione"

R. Balsekar

latriplice
Messaggi: 580
Iscritto il: 05/12/2016, 14:19

Re: Pensiero del Giorno

Messaggio da latriplice » 02/09/2020, 17:56

In una realtà duale, quindi contraddittoria, le quattro finalità della vita (dharma: adempimento del dovere; artha: aspirazione alla prosperità profana; kama: soddisfacimento del desiderio; moksa: affrancamento dall'ignoranza metafisica) non possono trovare stabile conseguimento, perché in essa esiste sempre l'impermanenza e il conflitto senza fine; siamo, quindi sul piano della relatività. L'uomo è affrancato veramente da ogni traccia di schiavitù ed errore solo quando perviene all'Uno-senza-secondo.

Aparoksanubhuti a cura di Raphael, ed. Asram Vidya, pag. 33-34.

latriplice
Messaggi: 580
Iscritto il: 05/12/2016, 14:19

Re: Pensiero del Giorno

Messaggio da latriplice » 17/09/2020, 17:58

"(Brahman) Lo si deve comprendere col puro intelletto. In Esso non esiste pluralità alcuna".

Brhadaranyaka Upanisad IV, 19.




Aparoksanubhuti a cura di Raphael, ed. Asram Vidya, pag. 138.

Rispondi