Il gruppo che cura Vedanta.it inizia ad incontrarsi sul web a metà degli anni 90. Dopo aver dialogato su mailing list e forum per vent'anni, ha optato per questo forum semplificato e indirizzato alla visione di Shankara.
Si raccomanda di tenere il forum libero da conflittualità e oscurità di ogni genere.
Grazie

La ricerca ha trovato 223 risultati

da cannaminor
24/11/2021, 12:44
Forum: Karmayoga
Argomento: Il percorso è la nostra stessa vita
Risposte: 5
Visite : 153

Re: Il percorso è la nostra stessa vita

Non sono sicura di aver capito quello che volevi dire. Se la mente molla la presa, molla i suoi oggetti, muoiono pure i personaggi che ci giocano. Chi sono io? Cosa resta quando l'attenzione si ritira e i pensieri si riducono? Cosa c'è? Resta la consapevolezza, resta il "sono". Quando l'attenzione\...
da cannaminor
13/06/2021, 13:56
Forum: Karmayoga
Argomento: Liberamente ricevuto, liberamente dato.
Risposte: 12
Visite : 1234

Re: Liberamente ricevuto, liberamente dato.

A chi parlava Gesù con quelle parole? Gesù rispondeva ad una donna samaritana giunta ad attingere acqua presso il pozzo di Giacobbe dove sedeva Gesù...trovi il brano per intero in Gv 4,5-42 con una piccola ricerca google trovi tutto. Ossia essere a propria volta, fonte da cui l'acqua esce zampillan...
da cannaminor
13/06/2021, 9:02
Forum: Karmayoga
Argomento: Liberamente ricevuto, liberamente dato.
Risposte: 12
Visite : 1234

Re: Liberamente ricevuto, liberamente dato.

In questo discorso, non riesco mai a cogliere un soggetto (che da/riceve). Quindi osservo un dono che si concede nell'apertura: ma il donatore e il ricevente, che enti sono? Rimane infine da comprendere (almeno per me) cos'è questo famigerato servizio. Spesso il “liberamente ricevuto, liberamente d...
da cannaminor
04/06/2021, 17:52
Forum: Karmayoga
Argomento: Sul libero arbitrio
Risposte: 4
Visite : 470

Re: Sul libero arbitrio

Si parlava di libero arbitrio, libera scelta. Si diceva che una libera scelta presuppone innanzitutto una scelta, quindi una dualità, quindi causa-effetto. La scelta infatti si colloca tra scegliere tra due azioni, tra due cause-effetto, perché l’azione è causa-effetto. La legge che regola la manife...
da cannaminor
04/06/2021, 5:00
Forum: Karmayoga
Argomento: Sul libero arbitrio
Risposte: 4
Visite : 470

Re: Sul libero arbitrio

Si può quindi razionalmente arrivare a dimostrare che scelta non vi è, che si "sceglie" per necessità, attrazione, paura... Se libertà c'è quindi, è quel campo (consapevolezza) che non si può scegliere, ma che è. Ovvero che si sottrae a qualsiasi scelta, altrimenti sarebbe soltanto un vincolo ulter...
da cannaminor
03/06/2021, 18:01
Forum: Karmayoga
Argomento: Sul libero arbitrio
Risposte: 4
Visite : 470

Sul libero arbitrio

Libero arbitrio=libera scelta….scelta, si sceglie tra due (o più) quindi serve la dualità e la dualità è necessità; necessità è causa→effetto, nascita→morte; la causa di necessità diviene (divenire) effetto, la nascita di necessità diviene, implica la morte, il morire. Dove è la scelta nel nascere s...
da cannaminor
19/05/2021, 0:07
Forum: Karmayoga
Argomento: Luna e dita...
Risposte: 5
Visite : 595

Re: Luna e dita...

(Tratto da Avadhūtagita, commento di Bodhananda, Ed. I Pitagorici, sutra 32 Cap.V, pag 209) 32) Dove nessuno ha niente da conoscere, non c’è neppure la narrazione in versi. Il supremo, il liberato assorbito nella coscienza dell’Essere omogeneo, puro di pensiero, balbetta la verità. Quale sia il dire...
da cannaminor
17/05/2021, 19:38
Forum: Miscellanea
Argomento: Perniciosi equivoci e dispersive illusioni
Risposte: 0
Visite : 211

Perniciosi equivoci e dispersive illusioni

«allo scopo di evitare perniciosi equivoci e di non cadere in dispersive illusioni» Ripensavo a queste parole, e ripensavo come di "perniciosi equivoci" e "dispersive illusioni" ne è pieno il creato. Ma perchè tutto ciò che è mondo, ovvero pensiero-pensare (quello del "sono ciò che penso"), credenze...
da cannaminor
17/05/2021, 17:44
Forum: Vedanta Advaita
Argomento: Avadhutagita - Autoconoscenza
Risposte: 19
Visite : 1526

Re: Avadhutagita - Autoconoscenza

«Il che non significa che non vi sia niente da fare, nel frattempo, perché tanto si è già Quello.» Non è questo di cui si stava parlando; certo ci sarà sempre chi leggendo un certo testo tradizionale possa giungere alla conclusione-concettualizzazione mentale che non ci sia nulla da fare, tanto si è...
da cannaminor
16/05/2021, 23:26
Forum: Miscellanea
Argomento: Pensiero del Giorno
Risposte: 409
Visite : 171618

Pensiero del Giorno

Il vento e la bandiera Un giorno Hui-Neng udì due monaci che discutevano guardando una bandiera mossa dal vento. Il primo monaco diceva: "La bandiera sventola". Il secondo ribatteva: "No, è il vento che si muove". Giunto presso di loro i due monaci chiesero al maestro: "Chi di noi ha ragione? Io dic...
da cannaminor
15/05/2021, 8:09
Forum: Vedanta Advaita
Argomento: Avadhutagita - Autoconoscenza
Risposte: 19
Visite : 1526

Re: Avadhutagita - Autoconoscenza

Uno su mille ce la fa Nel caso specifico più o meno uno su un miliardo, ma tant’è, perché non pensare si possa essere “noi”? 🥳 Ma infatti il discorso (tradizione, magistero, Avadhutagita etc) non verte, né è indirizzato a chi ce l’ha già fatta, ma a chi si vuole indirizzare in tal senso, verso quel...
da cannaminor
14/05/2021, 17:48
Forum: Vedanta Advaita
Argomento: Avadhutagita - Autoconoscenza
Risposte: 19
Visite : 1526

Re: Avadhutagita - Autoconoscenza

Tuttavia sarebbe utile che allo studio di certe opere si facesse precedere quello della loro introduzione alle stesse, che - come indica la parola stessa - prepara all'accesso, allo scopo di evitare perniciosi equivoci e di non cadere in dispersive illusioni. Dipende come lo leggi e come lo interpr...
da cannaminor
14/05/2021, 16:29
Forum: Vedanta Advaita
Argomento: Avadhutagita - Autoconoscenza
Risposte: 19
Visite : 1526

Re: Avadhutagita - Autoconoscenza

2. Come saluterò l’Essere senza forma, indivisibile, propizio e immutabile che riempie col suo Sé tutto questo e anche il sé con il suo Sé? L’insegnamento tradizionale non appartiene ad alcuno, non essendo il prodotto di uno o più intelletti; è la semplice e incontrovertibile testimonianza di una co...
da cannaminor
13/05/2021, 10:18
Forum: Vedanta Advaita
Argomento: Avadhutagita - Autoconoscenza
Risposte: 19
Visite : 1526

Re: Avadhutagita - Autoconoscenza

48. Il Sè non diventa certamente puro con lo yoga in otto parti né diventa puro con la distruzione della mente né lo diventa con le istruzioni di un Maestro. Egli stesso è verità e illuminazione. La purificazione che molte scuole propongono per raggiungere la realizzazione, non modifica o migliora ...
da cannaminor
11/05/2021, 11:14
Forum: Karmayoga
Argomento: Luna e dita...
Risposte: 5
Visite : 595

Re: Luna e dita...

Detta in altri termini, lì fuori non c'è nessuna luna da indicare o raggiungere, nè il dito sta ad indicare una direzione tempospaziale, ma una opposta a quella a cui la mente è sorta per essere usata, ovvero dentro se stessi, ove trovare lume ed eventuale ristoro e nutrizione, col cibo necessario ...
da cannaminor
09/05/2021, 10:07
Forum: Karmayoga
Argomento: Luna e dita...
Risposte: 5
Visite : 595

Luna e dita...

"Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito." (proverbio cinese?) "Il magistero non va oltre questo limite, di additare cioè, la via e il viaggio ma la visione è già tutta un'opera personale di colui che ha voluto contemplare". Plotino magister, magistero, istruzione, insegnamento non...
da cannaminor
01/03/2021, 12:03
Forum: Miscellanea
Argomento: Pausa di riflessione, tiepidezza o cosa?
Risposte: 5
Visite : 639

Re: Pausa di riflessione, tiepidezza o cosa?

Stavo, per caso, facendo un giro nel forum, perché volevo sapere qual è l'esatta pronuncia sanscrita del mantra, «Io sono Brahman, Io sono», che è riportato nella « Ribhu gita » (non avendo la versione con testo originale a fronte) e mi sono imbattuto in questo post che mi ha dato, nell'ultima part...
da cannaminor
22/01/2021, 11:00
Forum: Miscellanea
Argomento: Pensiero del Giorno
Risposte: 409
Visite : 171618

Re: Pensiero del Giorno

Quand’anche tu vivessi tremila anni, e altrettante decine di migliaia d’anni, tieni comunque a mente che nessuno perde altra vita se non quella che sta vivendo, né vive altra vita se non quella che sta perdendo. Giungono quindi allo stesso punto sia la vita più lunga sia la più breve, giacché il pre...
da cannaminor
09/01/2021, 10:27
Forum: Karmayoga
Argomento: Liberamente ricevuto, liberamente dato.
Risposte: 12
Visite : 1234

Re: Liberamente ricevuto, liberamente dato.

. Servizio quindi come apertura, solo che una volta che l’apertura è attuata, che la “porta” si sia aperta, non è che si può scegliere e\o distinguere tra servizio al maestro, o al mio prossimo, o al mondo intero. E così come non si può decidere o scegliere cosa esce e\o si dona altrettanto si potr...
da cannaminor
09/01/2021, 1:02
Forum: Karmayoga
Argomento: Liberamente ricevuto, liberamente dato.
Risposte: 12
Visite : 1234

Re: Liberamente ricevuto, liberamente dato.

In questo discorso, non riesco mai a cogliere un soggetto (che da/riceve). Quindi osservo un dono che si concede nell'apertura: ma il donatore e il ricevente, che enti sono? Ci sono perché li enumero, li colgo, nella corrente del dare/ricevere: ma se colgo un donatore e un ricevente, esisterebbe an...